CuriositàIncredibili

Non stirare più! 5 trucchi per smettere di stirare i vestiti

Chi di voi non ha mai sperato che la fatina della casa, dopo che avete ritirato il bucato, si sostituisse a voi per stirare i vostri panni? Soprattutto nelle afose giornate estive, infatti, al solo pensiero di dover stirare camicette e pantaloni vi sentite venir meno e preferireste di gran lunga trascorrere un giorno in miniera ai lavori forzati.

Abbiate fiducia, niente è impossibile! Con un po’ di pazienza e adottando alcuni accorgimenti, potrete evitare di prendere asse e ferro pur garantendo ai vostri abiti una stiratura impeccabile. Di seguito vi offriamo 5 consigli utili per smettere di stirare. VEDIAMO, NELLE PROSSIME PAGINE, I 5 TRUCCHI PER SMETTERE DI STIRARE >>

1 – Acquistate solo una certa tipologia di abiti

Quando andate a fare shopping siate lungimiranti e optate solo per quei capi che non necessitano di essere stirati o che, quanto meno, tendono a stropicciarsi poco. Si pensi, ad esempio, ai vestiti elasticizzati o realizzati in tessuti tecnici e alle lenzuola in jersey.

2 – Effettuate un lavaggio ad hoc

Scegliete un lavaggio breve e selezionate non oltre 800 giri di centrifuga. Nel caso in cui la vostra lavatrice lo preveda optate per la soluzione “stiro facile”, in quanto riduce la velocità di centrifuga e lascia i panni meno stropicciati. Anche l’utilizzo dell’aceto bianco in luogo dell’ammorbidente è una strategia efficace per ottenere l’effetto stirato. Una volta completato il lavaggio non lasciate stazionare i panni in lavatrice, ma provvedete immediatamente a stenderli al sole, in quanto l’aria riscaldata contribuisce ad ammorbidire i capi e ad aumentare l’effetto lisciante.

3 – Utilizzate l’asciugatrice

Qualora possediate questo elettrodomestico, non esitate a utilizzarlo. L’ asciugatrice, infatti, ha una particolare funzione che consente di evitare la stiratura dopo aver asciugato i panni. Insomma smettere di stirare è davvero possibile, senza dover ricorrere all’ intervento della fatina della casa! Vediamo ora i prossimi 2 passaggi:

4 – Stendere i panni nella maniera giusta

Anche con la stenditura, se eseguita correttamente, si può evitare di stirare il bucato. Sarà sufficiente sbattere i panni vigorosamente e posizionarli sullo stendino senza mollette, in modo tale che non restino né pieghe né segni. Per le lenzuola poi, si consiglia di tirarle accuratamente e di sbatterle con energia; meglio se questa operazione viene eseguita con l’aiuto di un’altra persona.

5 – Piegare i panni con cura

Anche la piegatura è fondamentale per conferire ai panni l’effetto stirato, pur non adoperando asse e ferro. Per eseguire correttamente questa operazione è necessario disporre il capo su una superfice dura (ad esempio il tavolo da cucina) e poi piegarli uno alla volta tirando accuratamente con le mani orli, tasche e cuciture. Prima di riporre i vestiti nell’armadio, al fine di aumentare l’effetto lisciante, si consiglia di poggiare su di essi libri di un certo peso (ad esempio un dizionario).

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!
Close
Close