Rimedi Naturali

Micosi alle unghie addio: rimedi casalinghi efficaci

La “micosi delle unghie” è molto frequente, soprattutto negli uomini, ed interessa specialmente gli alluci. Può anche presentarsi sulle dita delle mani e in questo caso è più comune nelle donne.

Esistono diversi farmaci per tale problema ma vi sono anche rimedi casalinghi da poter provare.

  • Mescolate un cucchiaino di olio di oliva con tre gocce di olio tea tree e applicate direttamente sull’unghia per 20 giorni, a giorni alterni, cioè un giorno sì e uno no.
  • Immergete l’unghia nel succo di vari limoni o passate il limone direttamente sull’unghia.
  • Versate una tazza di aceto di mele in un recipiente pieno d’acqua. Mettete i piedi in ammollo per 20 minuti e poi asciugateli bene. Potete usare un asciugacapelli impostato a temperatura moderata per assorbire tutta l’umidità che altrimenti potrebbe rimanere sotto le unghie.
  • Mescolate un cucchiaino di olio di oliva con tre gocce di olio essenziale di origano e applicate tutti i giorni sull’unghia infetta da micosi per tre settimane di seguito.
  • Aggiungete ad uno smalto trasparente uno spicchio d’aglio tritato finemente, 3 gocce di tintura di iodio incolore e 7 di limone. Lasciate riposare per una settimana e poi applicate una passata di smalto sull’unghia infetta da micosi per due settimane. Eliminate lo smalto con un batuffolo di cotone imbevuto di solvente per unghie.
  • Fate bollire una tazza d’acqua con cinque spicchi d’aglio. Versate il preparato in un recipiente e quando sarà tiepido immergetevi i piedi, facendo in modo che le unghie siano completamente sommerse. Lasciate in ammollo almeno per 15 minuti e poi asciugate bene. Ripetete questo procedimento per quattro settimane.
  • Mescolate bicarbonato di sodio con acqua fino a formare una pasta.Con un batuffolo di cotone strofinate tutta la superficie dell’unghia e, se possibile, la parte interna (affinché entri in contatto con la pelle). Lasciate riposare alcuni minuti, risciacquate e poi asciugate per bene.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!
Close
Close